CONSIGLIO

Composizione del Consiglio dell’Ordine in carica dal 21/07/2022

Presidente:ing. Massimiliano De Rose
Vice Presidente:
Segretario:ing. Francesca Comità
Tesoriere:ing. Paolo Arienti
Consigliere:ing. Alessandro Ajani
Consigliere:ing. Elena Bianchi
Consigliere:ing. Marco Cigardi
Consigliere:ing. Anna Croci
Consigliere:ing. Luca Lanfranconi
Consigliere:ing. iunior Roberto Lietti
Consigliere:ing. Pier Giuseppe Lozej
Consigliere:ing. Silviana Scilla Pozzi
Consigliere:ing. Marco Romano
Consigliere:ing. Raffaella Romano
Consigliere:ing. Emanuela Ruckstuhl
Consigliere:ing. Pietro Tripodi

Il Consiglio dell’Ordine è eletto dagli iscritti ed è composto da un numero variabile di consiglieri in proporzione al numero degli iscritti all’albo, da un minimo di sette a un massimo di quindici.
Il Consiglio rappresenta l’Ordine all’esterno e consente il raggiungimento dei fini istituzionali, oltre che lo svolgimento di altri compiti e funzioni nell’interesse della categoria. I consiglieri si fanno portavoce di tutti i professionisti appartenenti all’albo e sono eletti dagli iscritti, senza distinzione di sezione o settori di appartenenza.
Ciascun Consiglio provinciale elegge al proprio interno un presidente (iscritto alla sezione A dell’albo), un segretario e un tesoriere. Il vicepresidente viene nominato dal presidente e sostituisce il presidente in caso di dichiarata assenza nell’ordinaria gestione amministrativa e di rappresentanza.
Il Presidente ha la rappresentanza legale dell’Ordine e presiede i lavori del Consiglio e delle Assemblee. Il presidente informa periodicamente il Consiglio sul suo operato. In caso di assenza, e quando non esista un vicepresidente vicario, le funzioni del presidente sono svolte dal consigliere più anziano per iscrizione all’albo.
Il Segretario riceve le domande di iscrizione nell’albo; redige i verbali delle sedute consiliari e stende le deliberazioni (con l’esclusione di quelle che riguardano i giudizi disciplinari); autentica le copie delle deliberazioni dell’Ordine e del Consiglio; tiene i registri prescritti dal Consiglio; cura la gestione della corrispondenza; ha in consegna l’archivio dell’Ordine e la biblioteca. In mancanza del segretario, le funzioni sono svolte dal consigliere meno anziano per iscrizione all’albo.
Il Tesoriere è responsabile dei fondi e degli altri titoli di valore di proprietà dell’Ordine; riscuote il contributo annuale dagli iscritti; provvede al pagamento dei mandati firmati dal presidente e controfirmati dal segretario. In caso di necessità, il presidente può designare un consigliere per sostituire temporaneamente il tesoriere.